Orma di Biagioni ad Agriumbria 2016: aria di tradizione e innovazione

L’edizione numero 48 della fiera Agriumbria, svoltasi dall’1 al 3 aprile 2016 presso il centro fiera di Bastia Umbra, ha visto tra i protagonisti il nostro affezionato concessionario Orma di Biagioni, con uno stand raddoppiato rispetto agli anni scorsi e con una esposizione davvero splendida dei nostri marchi Kverneland e Vicon.

La Fiera di Bastia è diventata negli anni il punto di riferimento e di incontro del centro Italia e il grande pubblico durante queste tre giornate ha cosi potuto “toccare con mano” la qualità delle nostre attrezzature.

Per il marchio Vicon sono state esposte le attrezzature sia per il taglio, come la falciatrice a dischi Extra 122, la falciatrice portata posteriore Extra 328 e la falciatrice portata frontale Extra 328F; che le attrezzature per l’andanatura, come il monorotore Andex 394. In rappresentanza della categoria concimazione c'era lo spandiconcime RO-C 900, forte di un rapporto qualità/prezzo particolarmente attrattivo per i clienti finali.

Per la pressatura erano presenti due macchine “top” di Gallignani, le nuovissime variabili: il modello GV416 S Line FN a rete e il modello GV416 S Line RNT a rotore. Queste macchine incorporano altissima innovazione e qualità, grazie agli intensi investimenti e ri-organizzazione che il Gruppo Kverneland, dopo l‘acquisizione, ha portato nello stabilimento produttivo di Russi.

Nella ricchissima esposizione non potevano mancare anche due attrezzature a marchio Kverneland: la seminatrice pneumatica DA abbinata all’erpice NGM 101 e l’erpice a disco Qualidisc 3000 con rullo Actipack, che ha attirato l’attenzione dei visitatori in quanto è considerata la macchina ideale per la minima lavorazione. A proposito del Qualidisc, ci complimentiamo con Biagioni per averlo immediatamente venduto durante la fiera. Non è sempre così facile.

Inoltre c'era l’aratro Kverneland LB115, dalla qualità ineguagliabile.

L’atmosfera che si respirava presso lo stand della Orma di Biagioni era veramente familiare e accogliente, e ha attirato moltissimi visitatori, tutti molto curiosi e pieni di domande alle quali lo staff ha sempre prontamente risposto.

Come tutti gli anni, ma quest’anno in modo particolare, ringraziamo papà Elio, i due figli Gianluca e Donatella e inoltre tutti i componenti dello staff per lo sforzo davvero encomiabile nel rappresentare i nostri marchi.

Archivio 2016