Un evento indimenticabile: celebrazione dei 140 anni di Kverneland Group e 8^ Corporate convention di Kverneland Group Italia

Per celebrare i 140 anni dalla fondazione del Gruppo Kverneland, Kverneland Group Italia ha selezionato l’esclusiva location del Grand Hotel da Vinci di Cesenatico, intitolato al sommo inventore, artista e scienziato tra i più grandi di tutti i tempi; proprio nell’anno cosiddetto “Leonardiano”.

 

 

 

 

All’evento, oltre ai migliori concessionari di tutta Italia dei marchi Kverneland e Vicon, erano presenti il top management di Kverneland Group nelle persone del sig. Kazunari Shimokawa (CEO e Presidente di Kverneland Group e Presidente della Kubota Holding Europe B.V) e del sig. Arild Gjerde (Executive Vice President di Kverneland Group); il management di Kverneland Group Italia, oltre ad altri illustri ospiti come i giornalisti delle testate italiane più importanti della meccanizzazione agricola e come ospite d’onore e relatore il sig. Alessandro Malavolti, Presidente di FederUnacoma.

 

Eleonora Benassi, amministratore delegato di Kverneland Group Italia, ha inaugurato la bellissima giornata ringraziando i presenti e soprattutto i concessionari per far parte di Kverneland Group e ha ricordato la figura di “visionario” di Ole Gabriel Kverneland, che nel 1879 posò la prima pietra di un’azienda che oggi è tra i leader mondiali della meccanizzazione agricola e che conta 140 di vita e di attività nel 2019. Ricordando anche che Kverneland si è sempre distinta per il carattere innovativo e di invenzione, infatti possiamo contare più di 50 invenzioni. Kverneland ha inoltre migliorato e portato innovazione sull’aratro attaccato al trattore; l’aratro è considerato la 30^ invenzione più importante della storia dopo la ruota.

Kverneland Group ha oggi come missione e visione, come ha sottolineato la sig.ra Benassi, di “continuare a essere leader nella proposta e nell’implementazione di soluzioni e di sistemi colturali intelligenti ed efficienti al servizio di un’agricoltura sostenibile” anche attraverso una forte condivisione e collaborazione con la rete di vendita alla base dell’ambizione di un’ulteriore crescita dei marchi storici Kverneland e Vicon.

Nella seconda parte degli interventi, la sig.ra Benassi ha ricordato quello che sono i progressi della società di vendita italiana sia nel giro d’affari, sia nell’organizzazione.

 

 

 

 

 

Kazunari Shimokawa, CEO e Presidente di Kverneland Group e Presidente della Kubota Holding Europe, ha rimarcato l’importanza strategica dell’innovazione nell’espansione del mercato e dell’offerta di prodotto per continuare a rimanere leader nel panorama della meccanizzazione agricola. Kverneland Group sta investendo ingenti risorse nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche in un’ottica di efficienza e sostenibilità globale. A proposito, il sig. Shimokawa ha ricordato la recente inaugurazione dell’Innovation Centre Europeo nei pressi di Amsterdam, in Olanda, creato con l’ambizione di supportare progetti industriali d’avanguardia anche grazie alla collaborazione con enti di ricerca e start up.

 

 

 

Arild Gjerde, Executive President Sales e Marketing Kverneland Group, ha rimarcato la posizione di leadership del Gruppo oggi organizzato in due divisioni: Arable System (per le attrezzature dedicate alla lavorazione terreno, semina e distribuzione di concimi ed agrofarmaci) e Harvesting (gestione e raccolta del foraggio). L’obiettivo è una miglior soddisfazione delle esigenze del cliente e comprensione delle dinamiche di mercato.

Il sig. Gjerde ha inoltre accentuato l’opportunità strategica della rete Kverneland che dispone di un’offerta di prodotto unica sul mercato per ampiezza e completezza; in più, la sua unicità legata allo sviluppo interno delle tecnologie per l’agricoltura di precisione, commercializzate sotto il concetto di iMFarming.

Gjerde ha parlato anche di Kverneland Group Ravenna, il sito produttivo del gruppo in Italia, che si è distinto per l’innovativo metodo di produzione seguendo la filosofia del Kaizen.

 

 

 

Alessandro Malavolti, presidente di FederUnacoma, ha fornito il quadro italiano del mercato delle macchine agricole. Nel 2018, a fronte di un calo di immatricolazioni di trattori pari al 6%, c’è stato un incremento delle vendite di attrezzature del 3,8%. Questa è la conferma che l’attrezzatura è il vero valore aggiunto per l’agricoltore e per i concessionari. Il volume d’affari generato da questo segmento è infatti circa 2,5 volte quello delle trattrici.

 

 

 

Roberto Bartolini, consulente editoriale e agronomico di Kverneland Group Italia, ha ricordato le emergenze ambientali legate anche all’agricoltura, quali l’emissione di anidride carbonica, la perdita di fertilità dei suoli, la lisciviazione dei nitrati eccetera, che il settore deve affrontare nel prossimo futuro anche grazie all’aiuto delle nuove tecnologie. È necessario fornire soluzioni agronomiche globali e innovative, una rivoluzione culturale che richiede soprattutto la rapida digitalizzazione promossa dai brand del Gruppo Kverneland.

 

 

 

Sandro Battini, direttore commerciale di Kverneland Group Italia, durante la seconda sessione dedicata agli aspetti di marketing e commerciali, ha sottolineato la volontà del gruppo di rinnovare l’approccio al cliente con una sempre più dettagliata analisi dei bisogni da soddisfare con un approccio commerciale innovativo nella filosofia e negli strumenti a disposizione della rete di concessionari.

Il team marketing di Kverneland ha svelato due nuovi strumenti concepiti appositamente per la rete vendita, che ha chiamato iXperience Book e iXperience Training.

Il sig. Battini ha illustrato inoltre alcune novità del Gruppo lanciate ad Agritechnica Preview, come il nuovo coltivatore compatto Enduro; il coltivatore trainato Turbo i-Tiller, primo con tecnologia ISOBUS sul mercato; la seminatrice e-drill maxi plus con doppio distributore ELDOS;  il nuovo software MULTISECTION e MULTIRATE per lo spandiconcime GEOSPREAD; la falciacondizionatrice tripla EXTRA 787T; la nuova falciatrice EXTRA Alpin 324; e la nuovissima FixBale 500, rotopressa a camera fissa Profi.
 

 

 

 

 
In conclusione si è parlato della campagna “Rottama & Rinnova”, una power- campaign a supporto delle vendite di rotopresse e spandiconcime RO-M/ CL GEOSPREAD.

Campagna ''Rottama & Rinnova'' sugli spandiconcime Kverneland e Vicon
Campagna ''Rottama & Rinnova'' sulle rotopresse Kverneland, Vicon, Gallignani

 

Inoltre il sig. Filippo Gallieri, Direttore Generale di Kverneland Group Ravenna presente durante l’evento, ha insignito Kverneland Group Italia con un premio dedicato all’innovativa e pluripremiata FastBale.

 

 

Nella cornice dell’Grand Hotel Da Vinci si è svolta una spettacolare cena di gala, con uno show di luci e loghi proprio per celebrare nel migliore dei modi il 140°.

 

 

 

 

 

Inoltre nel corso della serata d’onore, il Top management ha premiato con una targa speciale i concessionari che nel corso dell’anno si sono distinti maggiormente. Eccoli in ordine di classifica:

1) Battini Agri

 

2) Non Solo Agricoltura

 

3) Pelizziari

 

4) Romana Diesel

 

5) Lesmo e Agriubaldi a pari merito

 

 

6) Orma di Biagioni

 

Ringraziamo tutti i presenti a questo bellissimo evento, fieri e orgogliosi dei 140 di vita e di attività di questo gruppo e ringraziando concessionari e clienti per credere nei brand di Kverneland Group.

Vi ricordiamo che l’evento sarà in onda domenica 22 alle ore 12.30 su Agri Informa (canale 7Gold), non perdetevi l’appuntamento!