Più di 100 agricoltori e concessionari all'iXperience Factory Tour di Kverneland Group Ravenna

Kverneland Group Italia in collaborazione con Kverneland Group Ravenna, nell’anno del 140° anniversario, ha organizzato un’altra fantastica iniziativa volta a far scoprire a concessionari e clienti il sito produttivo di Kverneland Group Ravenna, invitandoli a iscriversi tramite un format on-line, per passare una giornata di “full immersion” tra spiegazioni del prodotto e visita della factory.

Kverneland Group Ravenna, come si chiama oggi lo storico stabilimento ex Gallignani, è situato a Russi (RA) e si presenta oggi completamente rinnovato e riorganizzato, a tal punto da essere considerato uno dei più importanti centri produttivi a livello europeo di rotopresse, fasciatori e trincia. È anche considerata una factory pilota per l’applicazione del metodo di produzione Kaizen. All’interno dello stabilimento sono costruite le rotopresse e fasciatori a marchio Kverneland, Vicon, Gallignani e Kubota, e i trincia a marchio Kverneland, Vicon e Kubota. Oltre 100 agricoltori provenienti da Lombardia, Emilia-Romagna, Umbria e Marche, accompagnati da alcuni concessionari di queste aree, hanno partecipato all’iXperience Tour.

 

iXperience Meeting e Tour, informazione itinerante in tutta Italia

Eleonora Benassi, amministratore delegato di Kverneland Group Italia, ha dato il benvenuto ai numerosi ospiti soffermandosi sul nuovo progetto itinerante Customer iXperience Meeting, che ha programmato sino al prossimo mese di marzo una serie di incontri presso alcuni concessionari di tutta Italia, per informare agricoltori e contoterzisti sulle attrezzature del gruppo, sui sistemi di precisione iMFARMING e sulle innovazioni agronomiche da applicare ai seminativi. Eleonora Benassi ha parlato del gruppo Kverneland, illustrandone le origini, la filosofia e la vision, nonché i centri di competenza che compongono il tessuto produttivo innovativo e tecnologico di Kverneland Group, soffermandosi ovviamente sull’importanza strategica che riveste la factory di Kverneland Group Ravenna. Inoltre ha parlato anche di Kverneland Group Mechatronics, in quanto il gruppo è oggi leader assoluto nella proposta di soluzioni ISOBUS con più di 100 proposte per i clienti finali.

 

È seguito anche il benvenuto e un anticipo di quanto gli ospiti avrebbero visto nel pomeriggio da parte di Filippo Gallieri, direttore generale dello stabilimento Kverneland Group Ravenna.

 

Le sfide che attendono gli agricoltori si vincono con l'innovazione

Le sfide che attendono gli agricoltori da oggi in avanti sono state sottolineate da Roberto Bartolini, consulente editoriale e agronomico di Kverneland Group Italia, con l’invito a una maggiore attenzione verso la fertilità fisica e chimica dei terreni coltivati ed alla necessità di dosare con precisione, sulla base di una serie di dati raccolti dalle nuove tecnologie digitali, sementi, concimi e agrofarmaci.

L’ambiente da un lato e i consumatori dall’altro, sono le due stelle polari che devono guidare le azioni messe in campo dai nostri agricoltori e che verranno sostenute anche dalla nuova Pac, di cui si prevede l’avvio a partire dal 1 gennaio 2022, e che premierà solamente gli agricoltori innovatori e virtuosi.

 

Alessio Zizza, product manager di Kverneland Group Ravenna, ha presentato i trincia a marchio Kverneland: dopo una carrellata sulla gamma si è soffermato su questi modelli: FHP e FHP Plus, FRO, FXE, FXN e FXF, i più venduti sul mercato (video).

 

Rotopresse ad alta tecnologia per aziende all'avanguardia

Sandro Battini, direttore commerciale di Kverneland Group Italia, ha illustrato la gamma di rotopresse a camera fissa e variabile, che garantiscono una produttività e una qualità nella formazione della balla che non hanno eguali.

Si è soffermato sulla serie RV5000 a camera variabile che produce infatti balle consistenti nella forma e nella dimensione, molto facili da fasciare, trasportare e stoccare, riconosciute dai professionisti della raccolta tra le migliori al mondo.

 

Sistemi esclusivi che aumentano le performance e la qualità

Il pick-up extra largo a basso profilo da 2,2 metri è stato realizzato per raccogliere ad alta velocità e gli infaldatori a forca singola o doppia (unico sul mercato) sono dotati di deflettore per massimizzare il flusso di foraggio e sono particolarmente indicati per colture delicate come erba medica e trifoglio.

I sistemi di alimentazione sono forniti con un dispositivo anti-intasamento a parallelogramma DropFloor, per superare velocemente e semplicemente qualsiasi forma di intasamento. Un particolare sistema di legatura denominato PowerBind inietta la rete nella camera in modo veloce e sicuro.

Tutti i modelli di rotopresse a camera fissa e variabile possono essere ISOBUS per abilitare l’imballatrice ad essere gestita dal terminale del trattore o dal monitor IsoMatch Tellus GO (a schermata singola) o dal monitor IsoMatch Tellus PRO (a doppia schermata)

Dopo aver parlato di rotopresse e fasciatori, un focus particolare è stato rivolto alla combinazione rotopressa e fasciatore NonStop FastBale, considerata come la vera invenzione rivoluzionaria degli ultimi venti anni, che permette di imballare e fasciare senza tempi di fermo per una garanzia di massima efficienza e risparmio di costi.

 

La visita a una fabbrica davvero innovativa

Al termine delle relazioni della mattinata è seguito un buffet e nel pomeriggio la visita allo stabilimento dove lavorano circa 200 dipendenti inclusi una ventina di ingegneri che operano nel settore Ricerca & Sviluppo. Recentemente il sistema di produzione è stato totalmente modificato introducendo la metodologia Kaizen e creando tre linee distinte e ognuna dedicata al prodotto trincia, rotopresse e fasciatori. I focus attuali sono l’affinamento del sistema di produzione focalizzato alla riduzione dei tempi e degli errori grazie anche all’integrazione di tecnologie completamente robotizzate per piegatura delle lamiere, saldatura e verniciatura. Kverneland Group Ravenna ha recentemente investito proprio sulla verniciatura e può contare ora su un impianto tra i più lunghi e tecnologici d’Europa.

 

A Russi è presente anche uno dei magazzini satellite di Kverneland Group Metz per quanto riguarda i ricambi, nato allo scopo di servire e supportare il mercato italiano.

Gli ospiti hanno dichiarato il loro apprezzamento per lo svolgimento della giornata a Russi, che si è rivelata un momento importante dal punto di vista informativo e di scambio di opinioni e punti di vista.

Kverneland Group ha infatti sempre tenuto nella massima considerazione le opinioni ed i suggerimenti dei clienti, per migliorare continuamente i prodotti portati sul mercato così da riaffermare anno dopo anno la sua indiscussa leadership nel settore della meccanizzazione agricola.

Archivio 2019