Orma di Biagioni ad Agriumbria presenta l'innovazione di Kverneland Group

Il nostro concessionario umbro Orma di Biagioni, di Tordibetto Perugia, ha partecipato alla recente edizione di Agriumbria con uno stand dove ha esposto numerose innovazioni per i comparti foraggicoltura, lavorazione del terreno e concimazione.

Agriumbria è la più importante fiera dell’agricoltura del Centro Italia e vanta da decenni una vasta partecipazione di agricoltori e contoterzisti che hanno dimostrato di apprezzare le tecnologie innovative di Kverneland Group.

Ricordiamo brevemente alcuni punti di forza delle attrezzature esposte.

Foraggicoltura

Per le rotopresse erano esposte la Gallignani  GV 416 e la Vicon RV 5116.

GV 416 è una rotopressa a camera variabile che vanta la combinazione di tre rulli e 5 ampie cinghie elicolidali, un concetto di camera mista che permette di avviare  la formazione della balla senza alcun problema anche in presenza di prodotto secco.

Vicon RV 5116 fa parte di una nuova serie di rotopresse che presentano  il nuovo legatore Power Bind ad introduzione diretta della rete e la possibilità di attivare tre differenti tipi di densità della balla, preselezionabili direttamente dalla cabina a seconda delle caratteristiche del foraggio che si deve raccogliere.

Orma ha presentato anche le falciatrici Vicon 122,224 e 332 e i due andanatori  Vicon Andex 804 e Vicon Andex 353.

La Vicon EXTRA 122 e la 224 sono falciatrici a dischi molto compatte, mentre la Vicon EXTRA 332 è una falciatrice portata posteriore che può essere accoppiata anche a trattori da 50hp pur potendo tagliare aree piuttosto vaste.

Il Vicon Andex 804 è un andanatore  ad andana centrale dotato del sofisticato sistema di adattamento al terreno Terra Link Quattro e l’ Andex 353 è un mono rotore molto compatto, per un utilizzo con trattori di bassa potenza ed ampie larghezze di lavoro.

Lavorazione terreno

Per il settore lavorazione del terreno erano presenti nello stand Orma la combinata NGM + DA CX da 2,5 metri, il Qualidisc Pro con rullo Actipack e il CLC Pro Combidisc con rullo Actipack.

L’erpice rotante NG-M 101 per trattori di media potenza, si caratterizza per la sua formidabile affidabilità anche nelle condizioni di lavoro più estreme e può essere abbinato alla seminatrice pneumatica da per poter eseguire la preparazione del terreno e la semina in un unico passaggio.

Nel settore delle minime lavorazioni del suolo, Qualidisc e CLC possono sostituire le tradizionali arature ed erpicature.

Il Qualidisc è un erpice dotato di una o due serie di dischi di forma particolare capaci di una perfetta penetrazione in qualsiasi tipo di suolo che termina con il rullo Actipack, dotato di speciali coltelli capaci di una frantumazione del terreno di altissima qualità

Il CLC è stato presentato da Orma nella versione Pro con rullo Actipack. Si tratta di un coltivatore con tre file di denti per trattori ad alte potenze sino a 240 CV che effettua una miscelazione intensiva dei residui colturali e prepara un letto di semina ideale, in uno o al massimo due passaggi.

Infine nello stand Orma è stato presentato lo spandiconcime Vicon RO-M EW con otto pale per disco, capace di spandere concime fino a 28 metri grazie al sistema Rotaflow standard.

Grazie al team Orma di Biagioni per l’esposizione!