A Empoli con Proceva: riunione tecnica su minima lavorazione e agricoltura di precisione

Kverneland Group Italia e Proceva (Produttori Cereali Valdelsa) hanno organizzato a Empoli una riunione tecnica con contoterzisti e agricoltori della zona, dedicata alla minima lavorazione e all’agricoltura di precisione.

Proceva è una “rete” formata da 5 aziende fondatrici situate in un raggio di quindici chilometri, che interessa circa 1100 ettari a seminativo ed è capofila del PIF (Progetto Integrato di Filiera) denominato “La rete del grano toscano dal seme alla tavola”  che vede coinvolte altre aziende agricole, tre molini e cinque operatori della trasformazione della farina in prodotti da forno e pane.

“Con Unicoop Firenze - dice il presidente Angiolo Simonetti - abbiamo sottoscritto un contratto importante di acquisto diretto di farina dalla nostra rete, prodotta con grano ottenuto senza l’utilizzo di glifosate che consente agli agricoltori di beneficiare di un prezzo fissato prima delle semine e che è rapportato ai reali costi di coltivazione”.

Ma come si dice, l’appetito vien mangiando, e così Proceva ha deciso di sfruttare la sottomisura 16.2 del Psr toscano per farsi finanziare un progetto che punta a valorizzare pasta, pane e prodotti da forno proveniente da un grano speciale con proprietà nutraceutiche destinati alla dieta  dei pazienti affetti dal mordo di Crohn.

Roberto Bartolini, Consulente Agronomico di Kverneland Group Italia, ha aperto la riunione ricordando i numerosi vantaggi che derivano dall’applicazione della minima lavorazione al frumento al posto di aratura ed erpicature, con l’uso di attrezzature come il Qualidisc il CLC e il CTC.

Nell’empolese i fratelli Simonetti da anni praticano, con eccellenti risultati, la semina dei cereali vernini su minima lavorazione con un cantiere costituito da Qualidisc e barra di semina Kverneland.

Sandro Battini, Direttore Commerciale di Kverneland Group Italia, ha calamitato l’interesse dei partecipanti con una esposizione pratica e divulgativa delle più moderne soluzioni proposte da Kverneland per l’agricoltura di precisione nei settori semina, concimazione e diserbo con le attrezzature Optima TF-Profi e Optima V, spandiconcime GEOSPREAD e le botti del diserbo iXter e iXtra.

Grazie a tutti coloro che hanno preso parte alla serata!

{/if}