Kverneland Group in Breve

Il Gruppo

Kverneland Group 

Kverneland Group  è una multinazionale leader nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di macchine e servizi per l’agricoltura. La grande attenzione rivolta all’innovazione ci permette di offrire un’ampia ed esclusiva gamma di prodotti vincenti ed altamente qualitativi. Il gruppo Kverneland offre un vasto pacchetto di sistemi e soluzioni efficaci per i professionisti dell’agricoltura. L’offerta di gamma comprende attrezzature per la lavorazione del terreno, la semina, la fienagione, la concimazione e il diserbo.

Il Gruppo fu fondato nel 1879 e successivamente quotato nella Borsa di Oslo nel 1983. I siti produttivi del Gruppo Kverneland sono situati in Norvegia, Danimarca, Germania, Francia, Paesi Bassi, Italia,  Russia  e Cina. Il gruppo possiede aziende di distribuzione in 17 paesi ed esporta in altri 60 paesi. Alla fine del 2017, Il Gruppo Kverneland registrava 2440 dipendenti, dei quali il 74,8% impiegati fuori dalla Norvegia.

Una lunga e onorata tradizione
La storia di Kverneland è datata 1879 quando il fondatore, Ole Gabriel Kverneland, iniziò a produrre falci nella sua officina di Kverneland, un paese vicino Stavanger, in Norvegia. Più tardi O.G. Kverneland iniziò la produzione di piccoli aratri. L’attività Kverneland rimase di proprietà e gestione della famiglia fino a quando non fu quotata in borsa nel 1983.

Crescita attraverso acquisizioni
Dalla metà degli anni 1990 il gruppo Kverneland Group si è notevolmente ampliato attraverso acquisizioni di noti brand di attrezzature agricole

La Vision di Kverneland Group
Continuare a essere leader nella proposta e nell'implementazione di soluzioni e sistemi colturali intelligenti ed efficienti, contribuendo ad una agricoltura sostenibile al servizio e a beneficio della popolazione mondiale in continua crescita.

2019 – celebrazione dei 140 anni di attività
Il Gruppo Kverneland festeggia nel 2019 i 140 anni di attività come fornitore leader internazionale di attrezzature, sistemi e servizi per l’agricoltura.