Kverneland Group Mechatronics B.V.

Kverneland Group Mechatronics BV Nieuw-Vennep, Olanda

Kverneland Group Mechatronics sviluppa e produce sistemi di controllo avanzati per le attrezzature agricole. I nostri terminali, le unità di controllo elettronico e le applicazioni rendono i macchinari più facili da collegare, azionare, controllare e monitorare. Ciò consente un'agricoltura di precisione che contribuisce a ridurre i costi, a ridurre l'uso di materie prime, a facilitare il lavoro e a incrementare i rendimenti. Pertanto, garantisce un minore impatto ambientale e una maggiore redditività per gli agricoltori.

Come è iniziata
Già all'inizio degli anni '80, Kverneland Group Mechatronics, allora denominato Vicon, si rese conto che l'automazione sarebbe diventata una parte essenziale del futuro delle macchine agricole. Nel 1983 fu introdotto in azienda un reparto di elettronica, con il compito di sviluppare la prossima generazione di macchine agricole. Qualche anno dopo, siamo stati i primi a realizzare una pressa e uno spandiconcime utilizzando un microcontrollore. Un'ondata di innovazioni e migliaia di macchine sono il risultato di questi primi passi nell'elettronica. Nel 2001 Kverneland Group decise di fondare una nuova società, completamente dedicata all'uso dell'elettronica in agricoltura. Quell'anno nacque Kverneland Group Mechatronic. Trent'anni dopo le prime macchine a controllo elettronico, offriamo una gamma di centinaia di prodotti e siamo passati da un piccolo gruppo di ingegneri ad una business unit con oltre 80 dipendenti.

ISOBUS
All'inizio del 21° secolo, Kverneland Group Mechatronics ha richiesto un brevetto per un'invenzione che ha reso possibile l'ISOBUS. ISOBUS è stato il primo passo verso un dibattito sull'innovazione nel settore agricolo. L'obiettivo era quello di raggiungere la compatibilità e la standardizzazione tra trattori e attrezzi. Il linguaggio uniforme ISOBUS consente una comunicazione standardizzata tra i diversi trattori e macchinari. Dopo il rilascio del brevetto nel 2001, ISOBUS è cresciuto fino a diventare lo standard internazionale per la comunicazione dei dati nelle attrezzature agricole. Grazie alla tecnologia ISOBUS, gli agricoltori possono collegare trattori, macchine e terminali "plug & play".

Sviluppo da zero
Alla Kverneland Group Mechatronics sviluppiamo tutti i nostri prodotti da zero: dalla prima ricerca fino alla produzione completa, alla formazione e all'assistenza. Un nuovo prodotto inizia sempre con una nuova idea, ispirata dalle nuove tecnologie e dalle richieste del settore, raccolte dal nostro reparto marketing, product management e R&D, con oltre trenta dipendenti il team più grande della nostra business unit, si occupa poi dello sviluppo di software e hardware, della progettazione del prodotto e della prototipazione. Una volta che il prototipo è soddisfacente, l'innovazione viene trasmessa alla produzione, dove viene realizzato, dalla produzione delle diverse parti all'assemblaggio dei cavi. Dopo un accurato controllo di qualità e test, il nuovo prodotto è pronto per essere distribuito.

Kverneland Group Mechatronics Fatti

Centro di Ricerca e Competenza per le tecnologie ISOBUS del Gruppo
Fondata nel: 2001 (separata da Kverneland Group Nieuw-Vennep BV)
Superficie: 2.500 m²
Dipendenti: 81

Gamma:

Più di 100 differenti prodotti per controllare e operare le attrezzature come:

Rotopresse, fasciatori, andanatori, carri autocaricanti, aratri, botti del diserbo, spandiconcime, semionatrici.

Kverneland Group Nel Mondo