ISOBUS

ISOBUS e AEF - Federazione dell’Elettronica in Agricoltura

Pienamente convinti dell’efficacia della Tecnologia ISOBUS

All’inizio del 21° secolo ISOBUS è stato il primo passo verso una rivoluzione nel mondo agricolo. L’obbiettivo era quello di raggiungere compatibilità e una standardizzazione fra trattori e macchinari. Il linguaggio ISOBUS permette una comunicazione standardizzata fra diversi tipi di trattori e macchinari, portando diversi vantaggi. Un vantaggio è per esempio il fatto che non serve più munirsi di un diverso terminal per ogni tipo di macchina; è possibile usare un unico terminal universale, collegabile a più macchinari. Ciò significa che è possibile collegare le macchine ad un trattore ISOBUS in modo “plug and play”, quindi in modo semplice e immediato. Il terminal permette la visualizzazione automatica della macchina sulla schermata grazie alle sue impostazioni operative e di controllo.

Le impostazioni di controllo standard, una migliore visione d’insieme del lavoro dalla cabina del trattore e una più semplice connessione fra trattore e macchina sono solo alcuni dei numerosi vantaggi, per non parlare del grande risparmio sui costi portato dall’utilizzo dei macchinari ISOBUS. Il sistema di comunicazione ISOBUS è particolarmente adatto agli agricoltori che si occupano della semina o dello spandimento di concimi o diserbo, o ad agricoltori in possesso di macchine che registrano una grande quantità di dati e informazioni sul lavoro svolto.