Le nuove botti e le tecnologie di precisione Kverneland al convegno annuale di Condifesa Lombardia Nord-Est

Come è ormai tradizione, Condifesa Lombardia Nord Est ha dedicato il convegno di fine anno che si è tenuto presso il Centro Fiere di Montichiari (BS) all’agricoltura conservativa e di precisione.

L’argomento affrontato quest’anno è stata l’evoluzione della flora infestante sui terreni dove si pratica la minima lavorazione e il sodo, che presenta dinamiche molto diverse rispetto alle situazioni dove si effettua la tradizionale aratura.

Main sponsor dell’incontro è stato il nostro concessionario Battini Agri, che ha presentato agli oltre 500 intervenuti le ultime novità in casa Kverneland per quanto riguarda le botti da diserbo.

Sandro Battini, in qualità di presidente di Battini Agri, ha ricordato i principi sui quali si fonda il successo dell’agricoltura di precisione, che non vuol dire solo “andare diritto con il trattore”, bensì utilizzare tutto ciò che la moderna tecnologia mette a disposizione, come le mappe della tessitura del suolo e di raccolta per realizzare le mappe di prescrizione, che consentono di mirare e distribuire con precisione e senza sprechi agrofarmaci, concimi e sementi.

Oltre alle già note attrezzature come iXter e iXtra, che in combinazione tra loro e grazie ai due serbatoi anteriore e posteriore indipendenti consentono di distribuire due prodotti differenti, Battini ha descritto due novità esposte all’ultima edizione dell'Eima di Bologna: la nuova barra Kverneland Ikarus S 28, Isobus compatibile e dotata dell’esclusivo sistema iXclean Pro, che oltre al riempimento, comanda anche un programma di autopulizia e risciacquo dell’intera botte che avviene nel giro di pochi minuti con una richiesta minima di acqua e ben 3 risciacqui contemporanei.

Seconda novità l’irroratrice semovente iXdrive 4180, 4000 litri di capacità, con barra da 27 a 40 metri, totalmente Isobus, con pannello Easy Set che controlla dalla cabina tutte le funzioni dell’attrezzatura e con la carreggiata regolabile automaticamente.

L’incontro di Condifesa ha registrato anche quest’anno una eccezionale affluenza di pubblico che si è dimostrato sempre più interessato alle innovazioni tecnologiche.

News