Kverneland Group Italia e Dekalb-Monsanto, una solida partnership

Kverneland Group Italia è stata protagonista lo scorso 20 gennaio 2017 all'interno dell’evento organizzato da Dekalb-Monsanto dal titolo “Esperienze di agricoltura di precisione”, nella bellissima location di Villa Belussi a Cignone di Cremona. Circa 100 agricoltori e allevatori hanno partecipato con molto interesse a questa intensa mattinata.

Irelatori sono stati il dott. Giorgio Cassarini, responsabile marketing di Dekalb-Monsanto; il dott. Roberto Bartolini, consulente e agronomo di Kverneland Group Italia; il dott. Michele Miglioranza del Servizio Tecnico Dekalb e il prof. Andrea Formigoni dell’Università di Bologna.

Roberto Bartolini durante la sua presentazione ha illustrato le caratteristiche uniche delle attrezzature Kverneland e ha descritto nel dettaglio come il coltivatore Kverneland CLC sia l’attrezzatura perfetta per la minima lavorazione, essendo disponibile con diverse configurazioni per qualsiasi tipo di terreno ed esigenza. Bartolini ha descritto inoltre il Kverneland Kultistrip, l’attrezzatura leader indiscussa sul mercato per lo strip-tillage, e ha più volte sottolineato l’importanza di scegliere e sperimentare le tecniche di minima lavorazione e strip-tillage.

Grazie a queste attrezzature, infatti, la riduzione dei costi e l’aumento dell’efficienza è garantito, e Kverneland con il suo Progetto Agronomico Globale lo ha dimostrato.

Infine Il dott. Bartolini ha parlato di semina: Dekalb, leader nelle sementi, ci ha scelti come partner per l’unicità della nostra seminatrice da mais di precisione, Kverneland Optima TF Profi Isobus, che è in grado di gestire il rateo variabile.

Un grazie a Dekalb-Monsanto per averci permesso di intervenire durante questo evento e di illustrare ai partecipanti le nostre attrezzature.

Ecco alcune foto della giornata.

News