Il contoterzista ''regista'' dell'innovazione: una giornata divulgativa in casa Kverneland

Trecento contoterzisti e importanti aziende agricole della Pianura Padana e del Centro Italia hanno partecipato alla giornata organizzata dal CAI (Coordinamento Agromeccanici Italiani) e da Kverneland Group Italia in partnership con DEKALB-Monsanto e Sipcam Italia, dedicata all’innovazione tecnologica e agronomica, incentrata in particolare sull’agricoltura di precisione e sulle sue applicazioni pratiche in campo. La giornata si è tenuta ieri, giovedì 25 febbraio 2016, nella sala meeting di Kverneland Group Italia a Castiglione delle Stiviere (Mantova).

Perché Kverneland è l’lsobus Company

Eleonora Benassi, Amministratore Delegato di Kverneland Group Italia, ha aperto la giornata ricordando che per questo importante incontro, il primo del 2016 del CAI, è stata scelta la sede di Kverneland perché questo Gruppo viene definito in tutto il mondo come la Isobus Company. Il motivo risiede nel fatto che Kverneland ha inventato, a metà degli anni ottanta, il brevetto del sistema di comunicazione seriale e il CAN bus che permettono il dialogo tra trattore ed attrezzo. All’inizio degli anni novanta questo brevetto è stato rilasciato gratuitamente al mondo della meccanizzazione e così è iniziata una nuova era nel mondo dell’elettronica applicata all’agricoltura.

Silvano Ramadori (presidente Unima) e Leonardo Bolis (presidente del Confai), le due associazioni che hanno dato vita al CAI, hanno portato il loro saluto ribadendo l’importanza della giornata per la loro categoria sempre in prima linea al fianco degli agricoltori.

Le attrezzature che aumentano la redditività delle colture

Dopo una sintetica presentazione da parte di Roberto Bartolini degli obiettivi che ha fissato la nuova politica agricola europea per i prossimi cinque anni e di ciò che gli agricoltori devono fare per ricavare reddito dalla loro attività, Sandro Battini, Direttore Commerciale di Kverneland Group Italia, ha illustrato le principali innovazioni meccaniche, in sintonia con i nuovi indirizzi comunitari e con i PSR regionali, che Kverneland mette a disposizione del mondo agricolo per la lavorazione conservativa del terreno, la semina per alti investimenti a diamante e a dose variabile, la concimazione e la distribuzione degli agrofarmaci con la possibilità di eliminare le sovrapposizioni e le distribuzioni nelle aree sensibili. Uno spazio particolare è stato riservato per fare finalmente chiarezza su che cosa sia la Isobus compatibilità delle attrezzature e sui diversi segnali di ricezione dai satelliti per applicare il Precision Farming.

Come elevare la produttività del mais e della soia

Fabio Roverso di DEKALB Monsanto ha evidenziato come la coltivazione del mais possa assicurare ancora una buona redditività a patto che l’agricoltore si orienti su una gestione mirata della coltura, con la scelta del giusto ibrido puntando sull’alto investimento e sulla precisione nella semina e sulla gestione razionale dell’irrigazione, oggi possibile grazie al nuovo sistema Aquatekche permette di determinare il momento giusto per irrigare la coltura.

Francesco Magro di Sipcam Italia ha delineato i punti chiave per avere successo con la coltura della soia che sta tornando a essere coltura chiave della rotazione e ha presentato una nuova attrezzatura per la realizzazione delle mappe del suolo, una base importante insieme alle mappe di raccolta per prendere le decisioni giuste sulle agrotecniche da applicare.

Dopo il ricco buffet si è tenuta la visita ai cantieri Kverneland, dove erano esposte la combinazione botte del diserbo Kverneland posteriore iXterB e anteriore iXtra; la seminatrice Kverneland Optima HD TF Profi e-drive e infine la combinazione Kverneland Qualidisc 4000F e serbatoio anteriore DF-1 allestiti con elettronica iMFarming.

Il pomeriggio è proseguito con il talk show con gli esperti Unima e Confai, dedicato ad alcuni temi caldi quali i depositi carburanti, il patentino e i finanziamenti Ismea

Un ringraziamento particolare a tutti coloro che hanno partecipato, in particolare anche i nostri concessionari con i loro clienti!

Continuate a seguirci…

News